La Befana e i Re Magi (06/01)

- La Befana -

La Befana è una vecchia signora che porta doni ai bambini buoni la notte tra il 5 e il 6 gennaio, giorno dell'Epifania (= "manifestazione"). È un giorno festivo in Italia.

- La sua origine? Si perde nella notte dei tempi: la Befana voleva, come i Re Magi, far visita a Gesù Bambino ma viaggiando a cavalcioni di una scopa si è persa nel cielo... Continua ancora a cercarlo e intanto porta doni ai bambini in ricordo di quelli offerti a Gesù dai Magi. I doni sono caramelle per i bambini gentili e del carbone per quelli cattivi. 

 Le caramelle   Il carbone

- Da fare? I bambini devono preparare per la Befana un mandarino o un’arancia e un bicchiere di vino. Il mattino successivo insieme ai regali troveranno il pasto consumato e l’impronta della mano della Befana sulla cenere sparsa nel piatto.

L'arancia Il bicchiere di vino 

- Com'è vestita? Porta un gonnellone scuro ed ampio, un grembiule con le tasche, uno scialle, un fazzoletto o un cappellaccio in testa, un paio di ciabatte consunte, il tutto vivacizzato da numerose toppe colorate.
Si parla del suo aspetto nella filastrocca la Befanata:

"La Befana vien di notte
con le scarpe tutte rotte
col cappello alla romana...
VIVA VIVA LA BEFANA!
"

 

 

- Il messaggio della Befana:

 

"Aspetto che tu mi scriva: esprimi i tuoi desideri, e cosa ti piacerebbe ricevere nella notte del 6 gennaio. Ricordati di farmi sapere come ti sei comportato quest'anno nei confronti degli altri, soprattutto coi tuoi genitori. Se quest'anno hai fatto il birichino ti porterò il carbone."

 - La letterina alla Befana:

"Ciao Befana, ti aspettiamo con la calza più grande che hai. Grazie per i doni che ci porti, anche se sei brutta ti vogliamo bene. Gli alunni della IA-B"  

Bambino viziato (da non imitare!):

 

 - Ecco il sito ufficiale della Befana:

- Una canzone per bambini: Chissà perché la Befana?

 

 

La Befana e Babbo Natale innamorati

  

- I tre Re Magi - 

  

I tre Re Magi (Gaspare, Melchiorre e Baldassarre) erano nobili pellegrini o re provenienti dall'Oriente, che studiavano le stelle. Seguirono una cometa che avevano associato alla nascita del "re dei Giudei".
I Magi portarono a Gesù Bambino tre doni che simboleggiano la sua duplice natura di essere umano e di figlio di Dio: l'oro, il dono riservato ai re, l'incenso, usato per adorare l'altare di Dio, e la mirra, il balsamo per i defunti.

L'ro    L'incenso    La mirra