Foto di Claudio Abate

- Galleria fotografica:

 Foto di Claudio Abate

Clicca sulle foto per ingrandirle!

  "La colomba della pace" (Pino Pascali), 1965

 "Recupero di un mito" (Eliseo Mattiacci), 1965

 "Mare" (Pino Pascali), 1966-67

 "Vedova blu" (Pino Pascali), 1968

"Don Quijote de la Mancha" (Luigi Ontani), 1974                     

                 Emilio Prini, 1979

  Ritratto di Jannis Kounellis, 1989

---------------------------------------------------------

Claudio Abate (nato a Roma 1943, vive e lavora a Roma), è un fotografo italiano di fama internazionale. Fotografa le rivoluzioni, i luoghi e gli artisti dell’arte contemporanea. Al centro della sua ricerca, c'è l’interpretazione critica del fare artistico.

Claudio Abate mostra un precoce interesse per il mondo dell’arte e della fotografia. Comincia a lavorare molto presto e già a 16 anni collabora con la Press Service Agency. Dal 1961 al 1963 lavora al Life Magazine come assistente di Eric Lessing (uno dei fondatori dell’agenzia fotografica Magnum). In quegli anni, fotografa importanti luoghi di incontri artistici e gallerie d'arte. Grazie alle sue fotografie, abbiamo oggi una traccia degli eventi culturali di quell'epoca.

Nel 1993 partecipa alla Biennale di Venezia, espone nel 2002 al Museo d’Arte Contemporanea di Belgrado e nel 2004 alla House of Photography di Mosca. Il MACRO-Museo d’Arte Contemporanea di Roma ha ospitato una mostra personale nel 2002 - 2003, esponendo le fotografie della scena artistica degli ultimi 30 di attività.

Collabora con numerose riviste tra cui "Sipario", "Domus", "Carte Segrete", "Metro" e "Flash Art".

- Biografia dell'artista:

Claudio Abate (nato a Roma 1943, vive e lavora a Roma), è un fotografo italiano di fama internazionale. Fotografa le rivoluzioni, i luoghi e gli artisti dell’arte contemporanea. Al centro della sua ricerca, c'è l’interpretazione critica del fare artistico.

Claudio Abate mostra un precoce interesse per il mondo dell’arte e della fotografia. Comincia a lavorare molto presto e già a 16 anni collabora con la Press Service Agency. Dal 1961 al 1963 lavora al Life Magazine come assistente di Eric Lessing (uno dei fondatori dell’agenzia fotografica Magnum). In quegli anni, fotografa importanti luoghi di incontri artistici e gallerie d'arte. Grazie alle sue fotografie, abbiamo oggi una traccia degli eventi culturali di quell'epoca.

Nel 1993 partecipa alla Biennale di Venezia, espone nel 2002 al Museo d’Arte Contemporanea di Belgrado e nel 2004 alla House of Photography di Mosca. Il MACRO-Museo d’Arte Contemporanea di Roma ha ospitato una mostra personale nel 2002 - 2003, esponendo le fotografie della scena artistica degli ultimi 30 di attività. 

Collabora con numerose riviste tra cui "Sipario", "Domus", "Carte Segrete", "Metro" e "Flash Art".