Conversazione in un negozio di scarpe (3°5 Cheverus)

  In un negozio di scarpe

- Laura: commessa

- Rossana e Cloe: clienti

- Buongiorno Signorine!

- Insieme: Buongiorno Signora!

- Posso esservi utile?

- Sì, cerchiamo due paia di ballerine per l'estate.

- Certo, comincio con chi?

- Se vuoi, comincia tu Rossana, io intanto do un'occhiata nel negozio.

- Ok, grazie!

- Vuole ballerine a tacchi bassi o alti Signorina?

- Preferisco a tacchi bassi di camoscio per favore.

- Che numero di scarpe porta?

- Il 37.

- Le propongo tre paia di ballerine, uno verde, uno bianco e uno nero.

- Prendo quello bianco.

- E Lei, ha trovato quelle che le piacciono?

- Sì vorrei provare quelle scarpe nere di pelle con il fiocco marrone. Me le può trovare per favore? Mi serve il 38...

- Sì, certo.

- Guarda Cloe, quanto sono belle!

- Sì, sono belle ma preferisco le mie. Possiamo pagare in contanti?

- Come no!

- Comunque Rossana, posso pagare per te...

- No, facciamo a metà!

- No no... Ti voglio fare un regalo per il tuo compleanno: pago io tutto.

- Grazie mille Cloe.

- Arrivederci Signorine e grazie!

- Insieme: Arrivederci Signora e grazie per le ballerine.